commerciale@pelletmyfire.it | Area riservata  

Il pellet? Economico e poco inquinante

Pubblicato il da Pellet MyFire® in Pellet

pellet in mano

Un articolo apparso sul sito “QualEnergia” mostra come il pellet sia – almeno per il riscaldamento domestico – particolarmente economico e poco inquinante rispetto agli altri combustibili utilizzati abitualmente in molte case.

Il risparmio deriva soprattutto dal costo inferiore del pellet calcolato in chilowattora trasformato in calore, che permette interessanti ritorni da investimento qualora si decidesse di sostituire un generatore di calore a gasolio o a gpl con uno almentato a wood pellet: anche in assenza di incentivi come detrazioni fiscali, conto termico e certificati bianchi di cui questi impianti godono, si ritiene che in 5 anni la spesa possa essere ripagata.

Cercando di quantificare, esprimendo i prezzi in euro per kWh prodotto, si nota che il metano costa 9 centesimi, il gasolio e il Gpl 14 centesimi e il pellet 7 centesimi. Da qui la convenienza a rottamare la propria vecchia caldaia alimentata con gasolio o gpl per convertirla con un sistema a biomasse.

Attenzione però a non confondere il pellet con la normale legna da ardere: se il prezzo è equivalente, va ricordato che la seconda registra emissioni di CO2 enormemente maggiori rispetto ai piccoli cilindri di pellet che noi di MyFire commercializziamo in tutta Italia.